Http://segnaliamo.reggiocal.it

L’Amministrazione guidata da Giuseppe Falcomatà e l’Assessorato Smart City hanno tra i loro obiettivi in materia di Agenda Digitale la promozione della trasparenza della macchina amministrativa e la partecipazione attiva dei cittadini. Nel quadro degli obiettivi citati, l’Assessorato Smart City ha presentato  la Piattaforma “SegnaliAmo Reggio Calabriache consentirà ai cittadini la segnalazione di guasti e disservizi tramite portale web, smartphone e tablet, e profili Social Network collegati, in aggiunta ai canali tradizionali già previsti (Delibera di G.M. 50/2016).

La Piattaforma per il suo carattere sperimentale ed innovativo è stata avviata, come prima implementazione, presso i settori Ambiente, Lavori Pubblici e Pianificazione Urbana e sarà successivamente estesa a tutti i Settori dell’Ente, e resa disponibile alle Aziende di proprietà dello stesso (ad es. Castore e Polluce), nonché alle Aziende aggiudicatarie per lo svolgimento di servizi pubblici (ad es. AVR).

La Piattaforma operativa da oggi in via sperimentale è accessibile all’indirizzo internet ( http://segnaliamo.reggiocal.it ) e disponibile anche in mobilità. È sviluppata in modo da raccogliere tutti i dati in un Registro Unico delle Segnalazioni che viene condiviso tra i vari uffici coinvolti e consente di accelerare l’iter di presa in carico e di lavorazione della richiesta.

L’utente potrà verificare direttamente dalla Piattaforma lo stato di avanzamento dell’iter amministrativo relativo alla gestione della propria segnalazione (presa in carico, ufficio competente, intervento: in corso, in attesa di autorizzazione, completato ecc.) e, se registrato, ricevere delle notifiche push tramite email.
Per consentire agli Organi di Governo e ai Dirigenti di monitorare l’iter amministrativo relativo alle singole segnalazioni sono stati inoltre attivati profili utente differenziati e cruscotti per le analisi delle performance dei settori.

La Piattaforma realizzata, a costo zero per l’Ente, dall’Assessorato Smart City e da Re.Ca.Si., è rilasciata secondo le Linee Guida di design per i siti web della PA rilasciate dall’AgID (http://design.italia.it); è stata progettata per essere ulteriormente sviluppata, aggiornata, implementata ed estesa per aderire alle esigenze future dell’Ente, nel rispetto delle norme di legge vigenti; ed è già integrata al portale Open Data del Comune, che contribuirà ad alimentare con nuovi dati “aperti”.

Approvigionamento idrico in alcune zone della città

ApprovigGionamento idrico in alcune zone della città ARGHILLA’-VILLA SAN GIUSEPPE-SARACINELLO e zona sud della cittàSbarre, Viale Calabria, Viale A.Moro, Gebbione APPROVIGGIONAMENTO IDRICO ARGHILLA’ SUD E VILLA SAN GIUSEPPE Si comunica che per lavori di ripristino dell’apparato acquedotti stico Comunale, saranno previsti disservizi nel comprensorio di Arghillà Sud e Villa San Giuseppe nelle giornate del 19 e 20 ottobre 2015  fino alla fine del lavori.APPROVIGIONAMENTO IDRICO SARACINELLO Si comunica che per lavori urgenti di sostituzione di un organo di manovra, sono previsti disservizi nel comprensorio di Saracinello per la giornata del 20/10/2015 dalle ore 7.30 alle ore 11.30  APPROVIGGIONAMENTO IDRICO ZONA SUD Si comunica che per lavori urgenti di manutenzione ordinaria alla rete idrica nel viale Messina c/o chiesa del Soccorso, saranno previsti disservizi in tutto il comprensorio di Sbarre, Viale Calabria, Viale A.Moro, Gebbione per la giornata di mercoledì 21/10/2015 dalle ore 14,00 fino alla fine dei lavori.

viaApprovigionamento idrico in alcune zone della città – Notizie | Città di Reggio Calabria.

Disservizi idrici in data 06/10/2015 disservizi nei territori di S.Caterina, Archi, Sambatello e S.Giovanni di Sambatello

Disservizi idrici in data 06/10/2015 disservizi nei territori di S.Caterina, Archi, Sambatello e S.Giovanni di Sambatello per l’intera giornata e comunque fino alla fine dei lavori Si comunica che martedì 06/10/2015 per lavori urgenti di manutenzione nelle cabine elettriche, si renderà necessario interrompere in funzionamento dell’impianto acquedottistico in gestione Sorical in località Pettogallico, dalle ore 8.30 alle 16.30.Pertanto, saranno previsti disservizi nei territori S.Caterina – Archi – Sambatello e S.Giovanni di Sambatello per l’intera giornata e comunque fino alla fine dei lavori.

vai Disservizi idrici in data 06/10/2015 disservizi nei territori di S.Caterina, Archi, Sambatello e S.Giovanni di Sambatello – Notizie | Città di Reggio Calabria.

Servizio Idrico -autolettura

Servizio Idrico – Comunicazione autolettura Entro il 15 gennaio 2016.Per determinare il conguaglio del consumo idrico è facoltà dell’utente comunicare la lettura del contatore entro il 15 gennaio 2016. L’autolettura può essere effettuata: Compilando il modello scaricabile all’indirizzo http://www.reges-spa.it/Comecomunicarelautolettura.htm e recapitandolo con una delle seguenti modalità:agli SPORTELLI della Re.G.E.S. – Via Sbarre Inferiori 304/A;

tramite FAX al n. 09651 736026;

con invio POSTALE in busta chiusa : Re.G.E.S. S.p.a.;

tramite una delle seguenti Associazioni a tutela dei consumatori: ADICONSUM, ADOC, CASA DEL CONSUMATORE, CODACONS,

MONDO CONSUMATORI, UNICONSUM, UPPI;

Accedendo alla pagina web http://www.reges-spa.it/Comecomunicarelautolettura.htm e compilando il relativo form raggiungibile cliccando sul bottone AUTOLETTURA ONLINE;

Tramite applicazione WhatsApp al numero 335 737 35 04 indicando il codice utenza, la lettura in cifre ovvero allegando la fotografia leggibile del quadrante del contatore;

Telefonicamente al Numero Verde 800.317980, seguendo le indicazioni del risponditore automatico o parlando con un operatore;

vai Servizio Idrico – Comunicazione autolettura – Primo Piano | Città di Reggio Calabria.

Spreco acqua Pubblica

Sono trascorsi quasi tre mesi da quando l’associazione culturale “sbarre” ha denunciato lo spreco di acqua pubblica ( circa 10 mc al giorno) . Si tratta della fontana di viale Europa ,di fronte chiesa dell’Itria, che ripetutamente presa d’assalto dai soliti incivili viene divelta o semplicemente danneggiata facendo sgorgare acqua a dismisura . Nei giorni scorsi si è notato che addirittura è stato otturato lo scarico facendo fuoriuscire il prezioso liquido che va ad invadere  il marciapiede e la strada. Riassumendo da tre mesi ( nonostante le segnalazioni) si ha uno spreco consistente d’acqua ed un pericolo inerente al marciapiede reso scivoloso da acqua e foglie. Non si capisce quale sia la problematica che impedisce la riparazione della fontana o ,al limite, la chiusura totale della stessa in attesa di una più attenta valutazione sul da farsi.Se anche per un semplice intervento di chiusura dell’erogazione d’acqua di una fontana ci vogliono mesi, mi chiedo per risolvere altri gravi problemi che attanagliano la nostra città quanto ci vorrà?
Un appello all’ufficio tecnico del Comune  affinché intervenga immediatamente a ripristinare il decoro della zona ed a fermare inutili sprechi , dando così un segnale della presenza degli uffici comunali a tutela del territorio reggino.

Nuovo regolamento per la concessione dell’acqua potabile

Modulistica, procedure e tabella costi del servizio idrico integrato

 La Commissione straordinaria del Comune di Reggio Calabria, con i poteri del Consiglio Comunale, ha adottato il nuovo “Regolamento per la gestione del servizio idrico” per disciplinare la distribuzione dell’acqua per uso potabile e non, la gestione dell’acquedotto, gli impianti interni, i contratti, gli allacciamenti, gli apparecchi di misura e controllo dei consumi, la contabilizzazione consumi, i controlli, il contrasto alle azioni illecite, le interruzioni servizio fornitura, l’interruzione improvvisa o programmata del servizio di erogazione e le penalità.

Il nuovo Regolamento, composto da 79 articoli, che sostituisce quello approvato nel 1933, entrerà in vigore dal prossimo 09 Agosto 2013.

Nel Regolamento, particolare attenzione è stata posta nei confronti della semplificazione e della trasparenza delle procedure rivolte all’utenza. In tale direzione, innovativi e significativi sono i contenuti informativi minimi che dovranno essere espressi in occasione nella fattura-bolletta che, tra l’altro, dovrà contenere le modalità per inviare il reclamo, l’indicazione della data e dell’ora in cui è avvenuto l’accesso del letturista allorquando la lettura non sia stata effettuata.

Inoltre, con la delibera di approvazione del Regolamento (n. 134 del 03.07.2013), la Commissione straordinaria, coordinata dal prefetto Vincenzo Panico, ha stabilito di rinviare a successivo atto l’attività di diversificazione della tariffa del servizio idrico, in base alle diverse tipologie d’uso.

Per visualizzare la modulistica ed il regolamento vai su “documenti” in alto sull’home page del sito oppure clicca su : http://www.demetriodelfino.it/documenti/

Tutti gli aumenti dei tributi comunali a Rc

Di seguito tutte le deliberazioni adottate dalla Commissione Straordinaria inerenti l’applicazione delle tariffe per Tributi Locali per l’anno 2012. Come potrete notare tutte ,e dico tutte, le tariffe sono state aumentate. Andiamo a vedere nel dettaglio una per una le delibere relative alle modifiche adottate per tutte le tasse comunali. Tosap,affissioni e pubblicità,irpef,imu,refezione scolastica,canone idrico,tarsu,servizio taxi,servizi a domanda individuali etc..

IRPEF Aliquota Addizionale Comunale all’ IRPEF- Esercizio Finanziario 2012
Deliberazione n. 15 del 31 Ottobre 2012   apri : delibera aliquota addizionale irpef

IMU – Regolamento dell’imposta Municipale Propria (IMU)
Deliberazione n. 16 del 31 Ottobre 2012   apri :delibera regolamento IMU

IMU – Aliquote dell’Imposta Municipale Propria anno 2012
Deliberazione n. 17 del 31 Ottobre 2012  apri : delibera aliquota IMU

TOSAP – Tassa per l’Occupazione di Spazi e Aree Pubbliche anno 2012 deliberazione  n. 13 del 31 Ottobre 2012  apri : delibera tariffe TOSAP

Servizio di Refezione Scolastica 2012-2013
Deliberazione n. 18 del 31 Ottobre 2012  apri :delibera tariffe refezione scolastica

Servizio Idrico Integrato anno 2012
Deliberazione n. 19 del 31 Ottobre 2012   apri : delibera canone idrico 2012

TARSU – Smaltimento dei Rifiuti Solidi Urbani – Esercizio Finanziario 2012
Deliberazione n. 20 del 31 Ottobre 2012  apri : Delibera TARSU 2012

Servizi a Domanda Individuale – Anno 2012
Deliberazione n. 21 del 31 Ottobre 2012  apri : delibera servizio a domanda individuale

Tariffe Cimiteriali per Concessione Lotti Adeguamento
Deliberazioni n. 22 del 31 Ottobre 2012   apri : delibera tariffe cimiteriali

 Taxi Tariffe per il Servizio Pubblico Taxi a Reggio Calabria
Deliberazione  n.60 del 20.12.2012   apri : delibera tariffe taxi
 
Affissioni Imposta Comunale Pubblicità e Diritti Pubbliche affissioni  anno 2012
Deliberazione n. 14 del 31 Ottobre 2012  apri : delibera tariffe pubblicità e affissioni
 

Reggini con le tasche vuote

Considerazioni : Di Demetrio Delfino*. Analizzando tutte le deliberazioni adottate dalla Commissione Straordinaria, inerenti l’applicazione delle tariffe per Tributi Locali per l’anno 2012, si nota che tutte ,e dico tutte, le tariffe sono state aumentate.Si và ,nella migliore delle ipotesi, da un aumento  minimo del 60% fino ad arrivare a punte estreme del 160% e in alcuni casi ,facendo riferimento all’ultimo triennio si arriva addirittura a triplicare alcuni tributi.Nel merito non mi soffermo più sul canone idrico e sulla tarsu poichè in questi giorni se ne è abbondantemente parlato ( per l’acqua si prospetta una class action poichè l’ultimo referendum “acqua bene comune” aveva fissato delle direttive ben precise ,fin ora disattese),voglio invece evidenziare alcuni Continua a leggere

Delibera canone idrico 2012

Per  chi volesse visionare le tariffe e gli aumenti del canone idrico imposto per il nuovo anno può visionare la delibera n° 19 del 31 Ottobre 2012 ,così anche per capire quanto ci costa un metro cubo di acqua. Per vedere la delibera clicca  qui : Delibera tariffe canone idrico 2012  o vai alla voce “Documenti ” su questo sito. attenzione per la zona di Pellaro si può usufruire della tariffa ridotta al 50%.

 

La voce dei cittadini: “Sbarre senz’acqua”

Scrivi anche tu...

Riceviamo e pubblichiamo.A Sbarre, in vico Ferruccio, (zona Bar San Francesco) in un gruppo di condomini con decine di famiglie residenti, da circa un mese non arriva un solo goccio d’acqua. Mai!I motivi? Non è dato saperlo, nonostante le decine di telefonate giornaliere alla segreteria particolare del Sindaco, ed al tanto strombazzato Call Center 800 018 018    del Comune che si è limitato soltanto ad inviare qualche autobotte che è servita, ma solo qualche volta, a far superare l’emergenza del momento. Il gran caldo di questi giorni ha aggravato una situazione che ora è assolutamente insostenibile Il resto della giornata è fatto di continui rifornimenti con bidoni e bidoncini di ogni tipo in qualche fontanella di periferia, ma solo fino al tramonto. Dopo, anche quelle vengono inesorabilmente “spente” fino al mattino successivo. Adesso anche le autobotti sono diventate merce rara.Nel frattempo in questi giorni abbiamo provveduto a pagare l’IMU, mentre la Re.Ge.S. si conferma la “società mista” più efficiente di Reggio, per la puntualità svizzera con la quale fa pervenire i bollettini relativi ai tributi comunali. Tutto giusto, tranne il diritto, negato, di avere, in una città come Reggio Calabria, che viene pubblicizzata e declamata come “MODELLO” da imitare, normale acqua dai rubinetti; un servizio primario ed essenziale che non può essere affrontato, come sta avvenendo, e come stanno dimostrando i fatti con indifferenza ed assoluta ed inaccettabile incapacità. La cosa che brucia di più è l’atteggiamento di indifferenza, a volte di evidente fastidio, che si deduce dal tono di chi risponde al telefono, da un qualsiasi ufficio comunale. Persino dalla Segreteria particolare dell’affabile Sindaco Arena, l’interlocutrice, cortese, ma evidentemente pressata forse dalle tante, troppe telefonate uguali, ripetitive e noiose, fa intendere che al di là che segnalare il problema, per lei c’è poco da fare,Guai, poi, a cercare di contattare l’Ufficio Acquedotti. Che numero ha? Nessuno lo sa. Inutile persino contattare il centralino del Comune: nessuno risponde. Assurdo.Impensabile, poi, consultando il logorroico e gioioso portale internet della “Citta di Reggio Calabria”, reperire un qualsiasi recapito, e-mail o telefonico di qualsiasi servizio comunale. C’è solo quello dell’URP, (Ufficio Relazioni con il Pubblico) utenza che però risulta costantemente occupata, o forse, è più semplicemente “fuori posto”.I residenti di Vico Ferruccio, Trav. Sbarre Bar San Francesco hanno avanzato richiesta di un incontro personale con il Sindaco Demetrio Arena, ma si riservano anche clamorose forme di protesta che facciano emergere dall’oblio in cui è precipitato un problema oramai non più sopportabile.Giorgio Neri.

Ordinanza sindacale per non potabilità acqua

Attenzione a Sbarre :
In attesa di ulteriori controlli da parte dell’Amministrazione Comunale e dell’Ufficio Igiene e Sanità Pubblica, il Sindaco, con propria ordinanza, a scopo precauzionale, ha disposto la non utilizzazione a scopi potabili dell’acqua distribuita attraverso le condotte idriche comunali lungo le seguenti Vie cittadine: Vico Vitetta, Botteghelle, Loreto, Frangipane, Palmi, Messina, Scilla e Vico Posta. Martedì 11 Ottobre 2011