Iscrizione al servizio di mensa Scolastica 2016/17

Modulo di iscrizione al servizio di Refezione Scolastica 2016/2017 Pubblicato, nella sezione Link sulla destra, il Modulo di iscrizione al servizio di Refezione Scolastica 2016/2017 (pubbl. il 20/02/2017) Vengono pubblicate, nella sezione Link sulla destra, le graduatorie relative alle iscrizioni alle scuole per l’infanzia comunali per l’anno scolastico 2016-2017. (pubbl. il 25/06/2016) In previsione dell’inizio del nuovo anno scolastico 2016/2017, si rende nota l’apertura dei termini per la presentazione delle domande di iscrizione alle Scuole dell’Infanzia Comunali di cui all’allegato elenco (vedi sezione Link).Possono essere iscritti alle Scuole dell’Infanzia Comunali i bambini e le bambine che abbiano compiuto o che compiano, entro il 31 dicembre 2016, il terzo anno di età; possono, altresì, essere iscritti, in presenza di particolari condizioni (disponibilità dei posti, accertamento dell’avvenuto esaurimento di eventuali liste di attesa), anche i bambini e le bambine che compiranno i tre anni di età dopo il 31 dicembre 2016 e, comunque, entro il 30 aprile 2017. Nel caso in cui il numero delle domande di iscrizione  risulti superiore al numero dei posti complessivamente disponibili, sono accolte prioritariamente le domande  riguardanti coloro che compiono tre anni di età entro il 31 dicembre 2016.

Gli interessati potranno indicare, in ordine di preferenza, fino ad un massimo di tre scuole dell’infanzia comunali.

Per le bambine ed i bambini già frequentanti le Scuole dell’Infanzia Comunali l’iscrizione all’anno scolastico successivo viene rinnovata di diritto, previa presentazione di apposita istanza di conferma da parte dei genitori o di chi ne fa le veci, corredata del modello ISEE  del nucleo familiare di appartenenza del bambino.Le istanze, prodotte utilizzando esclusivamente il suddetto modello d’iscrizione, devono pervenire, in conformità alla circolare ministeriale n. 22 del 21.12.2015, entro e non oltre il 22 febbraio 2016Alla domanda deve essere allegato, sotto pena di non ammissione, il modello ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) compilato e sottoscritto dal CAAF o da Commercialisti autorizzati, ai sensi del DPCM n. 159 del 5/12/2013.Responsabile del procedimento è la Dott.ssa Rosa Marrara, disponibile in orario d’ufficio o telefonicamente al n. 0965.3622593, per chiarimenti, istruzioni sulle  modalità di compilazione del modello d’iscrizione e per ulteriori informazioni.

Nella sezione Link ( clicca sotto)  sono presenti l’avviso integrale, i moduli di domanda di iscrizione e conferma e l’elenco delle Scuole dell’Infanzia Comunali.

vai al Modulo di iscrizione al servizio di Refezione Scolastica 2016/2017 – Notizie | Città di Reggio Calabria.

Il Carnevale in Pinacoteca

Il Carnevale in Pinacoteca: martedi 28 febbraio 2017 – orari dalle 16,30 alle 18,30.28 febbraio 2017 – Il Carnevale in Pinacoteca “Il Carnevale in Pinacoteca: costruisci la tua maschera” In questa occasione i bambini si cimenteranno nella realizzazione di alcune mascherine e successivamente saranno coinvolti in divertenti giochi. Saranno previsti percorsi guidati e laboratori didattici a tema, al fine di concentrare l’attenzione dei bambini su di essi, proponendo alcune attività di varia tipologia: grafica, manuale e logico-razionale.Dopo una breve visita alla collezione esposta, il personale museale illustrerà ai bambini la storia della maschera tipica calabrese “Giangurgolo”. In seguito i bambini, dovranno realizzare una mascherina a loro piacimento con appositi cartoncini. Martedi 28 febbraio 2017:    16,30-18,30. Massima capienza gruppo per attività didattica 15/20 persone Durata delle attività : circa 2h. Età dei bambini accompagnati da un adulto: da 5 a 10 anni.E’ indispensabile la prenotazione telefonica al numero della Pinacoteca 0965-324822 per la formazione dei gruppi  per lo svolgimento delle attività ludiche.

VAI Il Carnevale in Pinacoteca – Notizie | Città di Reggio Calabria.

Concessione in uso degli immobili confiscati facenti parte del Patrimonio Indisponibile del Comune -Graduatoria –

Concessione in uso degli immobili confiscati facenti parte del Patrimonio Indisponibile del Comune di Reggio Calabria – Graduatoria

vviso pubblico per la concessione dei Beni confiscati – IMMOBILI (Determinaz. Dirigenziale nr. 3415 del 13.12.2016)

Il Comune di Reggio di Calabria, in conformità alle finalità di cui al vigente codice delle leggi antimafia, promuove l’utilizzazione ai fini sociali e/o occupazionali dei beni confiscati alla mafia facenti parte del proprio patrimonio come strumento di sviluppo e di riscatto del proprio territorio, soltanto in quanto non siano destinati in modo attuale e concreto a scopi istituzionali propri del Comune.

Il presente avviso è pubblicato anche all’Albo Pretorio e sul sitohttp://bcc.reggiocal.i t , all’interno del quale sarà consultabile la documentazione  tecnica  dell’immobile, depositata presso l’ufficio segreteria del Settore Patrimonio collettivo e consultabile nei giorni di martedì e giovedì dalle ore 10,00 alle ore 12,00 e di giovedì pomeriggio dalle ore 15,00 alle ore 17,00.

Oggetto del presente avviso è l’individuazione dei soggetti cui concedere in uso gli immobili confiscati facenti parte del Patrimonio Indisponibile del Comune di Reggio Calabria di cui alle sotto elencate categorie:

1.    Villette
2.    Appartamenti/Uffici
3.    Magazzini/locali commerciali

Con delibera di G.C. n.197 del 17-11-2016 sono stati individuati gli ambiti di priorità  ai quali si dovrà fare esclusivamente riferimento pena esclusione: Ambito sociale – Ambito culturale – Ambito sportivo e/o educativo – ludico e/o ricreativo.

L’istanza, corredata dei documenti deve pervenire, pena l’esclusione dalla selezione, entro le ore 12 del 13.01.2017 presso il Palazzo Cedir Torre IV, Settore “Risorse umane e patrimonio collettivo”, dovrà essere contenuta in un plico chiuso e sigillato nei lembi contenente all’esterno la scritta: Partecipazione procedura concessione bene confiscato………………… (indicare il bene con via o località e identificazione catastale).


Per graduatoria ammessi, non ammessi  e non idonei vai su Concessione in uso degli immobili confiscati facenti parte del Patrimonio Indisponibile del Comune di Reggio Calabria – Graduatoria – Notizie | Città di Reggio Calabria.

Iscrizione all’Albo delle associazioni di Rc

Iscrizione all’Albo delle libere forme associative del Comune di Reggio Calabria : Scadenza: 08.03.2017.Si dà avviso che con deliberazione del Consiglio Comunale n. 95 del 29 dicembre 2016 è stato approvato il “Regolamento di attuazione degli istituti di partecipazione popolare previsti dal titolo II dello Statuto del Comune di Reggio Calabria” che prevede l’istituzione, presso la Segreteria Generale, dell’ Albo delle libere forme associative operanti nel Comune di Reggio Calabria .Le Associazioni interessate devono presentare istanza utilizzando esclusivamente l’apposito modulo predisposto dall’Amministrazione. Le istanze devono pervenire entro e non oltre il giorno 08 marzo 2017.Nella sezione Link sulla destra sono presenti l’Avviso integrale, il modulo di domanda, il modulo delle dichiarazioni e il summenzionato Regolamento.(pubbl. il 07.02.2017)

Per scaricare i moduli d’iscrizione vai su :

Iscrizione all’Albo delle libere forme associative del Comune di Reggio Calabria – Notizie | Città di Reggio Calabria.

Per iscriversi all’apposito albo, tutte le associazioni e le cooperative sociali che operano nel Comune e che perseguono attività di solidarietà, promozione sociale, umana e inclusione sociale, dovranno compilare e presentare alla Segreteria Generale – Palazzo San Giorgio – Piazza Italia, uno apposito modello che potrà essere ritirato preso la medesima Segreteria Comunale o scaricato dal sito comunale www.reggiocal.it Il modello d’iscrizione deve essere presentato alla Segreteria Generale dal lunedì al venerdì, dalle ore 10:00 alle ore 12:00 e nei giorni di martedì e giovedì anche nelle ore pomeridiane dalle ore 16:00 alle ore 17:00.

 Le associazioni e le cooperative interessate devono presentare le loro istanze entro e non oltre la giornata dell’8 marzo 2017. Le modalità di presentazione delle istanze potranno avvenire attraverso una raccomandata a/r; con consegna a mano oppure con corriere speciale. L’istanza può essere spedita anche per via telematica utilizzando il seguente indirizzo di posta elettronica:segregen@comune.reggio-calabria.it  Queste ultime istanze dovranno essere sottoscritte mediante una firma digitale e, se il sottoscrittore è identificato dal sistema informatico, con l’uso della carta d’identità elettronica. In mancanza, la loro trasmissione deve essere seguita dall’istanza in originale da far pervenire alla Segreteria Generale entro il termine decadenziale di sette giorni dalla data d’invio. Le istanze pervenute in ritardo non saranno prese in considerazione. I soggetti interessati devono presentare le istanze di iscrizioni corredate, sotto penadi esclusione, della seguente documentazione: a) copia atto costitutivo e dello statuto dell’associazione da cui si evince che non si perseguono fini di lucro; b) elenco dei soci; c)dichiarazione sostitutiva resa ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 445/2000; d) copia del documento di identità in corso di validità del legale rappresentante del soggetto richiedente. Ogni associazione è tenuta a comunicare tempestivamente e per iscritto ogni modifica relativa alle informazioni dichiarate. Il Presidente Delfino sottolinea che questo provvedimento è espressione della coerenza e degli impegni che l’Amministrazione Comunale ha assunto nel corso delle assemblee pubbliche, il cui obiettivo è volto a migliorare e rendere sempre più continuo e operoso il confronto con i cittadini. “Si tratta – aggiunge Delfino – di un agire che tende a dare forza e vigore al valore della democrazia e della partecipazione popolare che questa Amministrazione Comunale intende perseguire con tenacia”.

Nuova Isola Ecologica

Martedì 7 febbraio alle 10:00 l’inaugurazione della nuova Isola Ecologica – Centro Comunale di Raccolta nel quartiere di ConderaSi terrà martedì 7 febbraio alle ore 10:00 l’inaugurazione della nuova isola ecologica – Centro Comunale di Raccolta in Via Reggio Campi II Tronco nel quartiere di Condera. Alla cerimonia sarà presente il Sindaco Giuseppe Falcomatà, l’Assessore all’Ambiente Giovanni Muraca, la Dirigente del Settore Ambiente del Comune Dott.ssa Loredana Pace e l’Amministratore Delegato di AVR Claudio Nardecchia.Il nuovo Centro Comunale di Raccolta, a supporto della raccolta differenziata dei rifiuti urbani nel Comune di Reggio Calabria, è stato realizzato grazie ai finanziamenti richiesti per la città di Reggio Calabria nell’ambito del progetto della Regione Calabria, Dipartimento Politiche dell’Ambiente POR Calabria FERS 2007-2013 – Linea di Intervento 3.3.2.1 – “Azioni per l’adeguamento del sistema impiantistico regionale dei rifiuti”.Questo ulteriore passo, si posiziona all’interno del nuovo piano che l’Amministrazione Comunale, insieme alla società titolare del servizio Avr, ha messo in campo con l’obiettivo di riformare l’intero sistema di raccolta rifiuti su tutto il territorio urbano, che ha portato la raccolta differenziata porta a porta nelle zone Sud e Nord della città e l’installazione di nuovi contenitori per la raccolta stradale nella restante parte del territorio comunale.Sin dai primi giorni del 2017 l’Ammistrazione Comunale di Reggio Calabria e Avr hanno ampliato questo nuovo servizio di raccolta differenziata porta a porta in altri quartieri della città, ovvero coinvolgendo gli abitanti delle ex circoscrizioni di Sbarre, Ferrovieri – Gebbione e S. Giorgio Extra.Il progetto di raccolta differenziata mira anche attraverso il nuovo centro comunale di raccolta ad incrementare ed intercettare maggiori quantità di rifiuti prodotti sul territorio comunale di Reggio Calabria. Infatti presso l’isola ecologica comunale, già allestita con una piattaforma idonea alla pesatura dei mezzi di trasporto rifiuti in ingresso e uscita dal Centro di Raccolta, i cittadini potranno conferire gratuitamente dal lunedì al sabato, sia di mattina che di pomeriggio, dalle 8.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00, tutti i rifiuti urbani e assimilati non pericolosi e quelli urbani pericolosi come: rifiuti vegetali da giardinaggio; imballaggi voluminosi: cartoni, film plastici, polistirolo; legno; rottami ferrosi; pneumatici; farmaci scaduti; lampadine a risparmio energetico e tubi al neon. Di stretta provenienza domestica: pile e batterie di auto; olio minerale esausto; rifiuti inerti; toner esausti; rifiuti urbani pericolosi come vernici, colle, solventi, pesticidi, acidi, oli vegetali esausti, indumenti usati, rifiuti ingombranti; RAEE “rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche”. Questi ultimi, inoltre, possono essere ritirati gratuitamente a domicilio su piano strada contattando AVR al numero verde 800.759.650.  Al contrario non potranno essere conferiti rifiuti speciali di attività industriali ed artigianali.Tutti i cittadini sono invitati a presenziare all’inaugurazione del nuovo centro comunale di raccolta per proseguire su questo percorso sostenibile e di grande senso civico.

vai su Martedì 7 febbraio alle 10:00 l’inaugurazione della nuova Isola Ecologica – Centro Comunale di Raccolta nel quartiere di Condera – Notizie | Città di Reggio Calabria.

Edilizia pubblica

Come da impegni presi nella seduta aperta dello scorso Consiglio Comunale, in settimana riunirò i capigruppo per convocare la prossima adunanza in cui saranno inseriti all’odg alcuni punti importanti tra i quali il regolamento mensa, la relazione annua del garante dei detenuti e, naturalmente, il documento unico sull’emergenza abitativa.Quest’ultima problematica, con buona pace di chi pensava il contrario, non ha subito nessuna pausa in attesa della votazione in Consiglio, infatti ieri pomeriggio (giovedì 2 febbraio) ho avuto il piacere di accompagnare l’Assessore al ramo, Dr.ssa Marcianò ed il geom. Rombo in visita presso alcuni alloggi situati al rione Marconi.Il sopralluogo pomeridiano rappresenta l’inizio di un lungo tour che toccherà di volta in volta i vari insediamenti popolari di proprietà comunale. Questa è la volontà dell’assessore e del dirigente, Ing. Romano, affinché ci si renda conto personalmente delle condizioni in cui versano gli alloggi.  Oltre questo aspetto di primaria importanza vi è inoltre l’esigenza di incontrare le persone, confrontarsi con loro, entrare nelle loro case e dimostrare con la nostra presenza l’attenzione dell’Amministrazione Falcomatà verso le fasce più deboli. Un rapporto diretto che vede le istituzioni più vicine ai cittadini cercando di capirne esigenze, problemi e difficoltà. Un’amministrazione dal volto umano che in un settore difficile e delicato tenta di instaurare un rapporto meno distaccato e freddo.Grande stupore ha suscitato la visita a sorpresa quando, bussando alle loro porte, gli inquilini si sono trovati di fronte Presidente ed Assessore. Nonostante le giuste lamentele per una situazione che si trascina da troppo tempo hanno comunque apprezzato l’impegno ed il nostro “metterci la faccia”.Purtroppo abbiamo verificato evidenti problemi anche strutturali, colonne montanti, perdite idriche, infiltrazioni ed altro ancora per cui servono non solo uomini e mezzi ma anche risorse economiche importanti senza le quali difficilmente si potrà iniziare un percorso di manutenzione adeguato. Sono convinto che, come Amministrazione Comunale, troveremo il modo di recuperare le economie necessarie per questi improrogabili interventi. Già dal prossimo Consiglio si potrà ragionare anche su questo, ossia su come recuperare somme adeguate, magari riavviando le procedure di vendita ferme da tempo, procedendo al recupero delle quote d’affitto fin qui non versate etc.. Gli obiettivi quindi sono il ripristino del decoro ed il ritorno alla legalità, su questo, sono sicuro, Sindaco e Assessore non si arrenderanno mai. Il Presidente del Consiglio Comunale Demetrio Delfino