A.T.A.M. proroga rinnovo permessi di sosta

Comunicazione | News e Comunicati stampa

News AVVISO ALL’UTENZA 

In considerazione dell’elevato numero di pratiche di rinnovo permessi di sosta

presentate ai nostri sportelli, al fine di consentire all’ufficio Mobilità il corretto disbrigo

degli adempimenti previsti, la validità dei permessi di sosta in scadenza al 31.12.2016

verrà prorogata al 15.01.2017.

A.T.A.M. **Azienda Trasporti per l’Area Metropolitana** (Città di Reggio Calabria).

Assemblea Pubblica 11/01/2017

Per uscire dal tunnel della sfiducia nelle istituzioni, occorre che ciascuno si impegni a cambiare il modo di vivere, cercando un confronto aperto e leale con chi ha responsabilità di governo.Per questo il Movimento ReggioNonTace si è fatto promotore, per la terza volta in questi ultimi anni, di un’Assemblea pubblica, ex art. 20 dello Statuto comunale. Più di 500 cittadini hanno sottoscritto la richiesta per questa Assemblea che il Sindaco ha prontamente convocato e che si svolgerà Mercoledì 11 Gennaio 2017 a partire dalle ore 17 presso la Sala Versace del Ce.Dir., dove si sono svolte le altre due assemblee pubbliche dell’11 gennaio 2013 e del 24 gennaio del 2014 nonché quella del 14 Marzo 2016 organizzata dall’Amministrazione comunale. In quelle occasioni la grandissima partecipazione ha messo in cantiere una varietà di proposte che ora più che mai vanno approfondite e realizzate.L’andamento dell’Assemblea sarà articolato in quattro momenti: si comincerà con una breve introduzione a cura dei promotori; seguiranno gli interventi dei cittadini che avranno a disposizione 3 minuti e che si accrediteranno, scrivendo una mail a assembleapubblica@reggiocal.it  dal 2 al 9 gennaio 2017  : a questo proposito è bene ricordare che saranno presi in considerazione i primi 50 iscritti in ordine cronologico (più 10 di riserva ). Sarà necessario inserire nome, cognome e/o associazione di riferimento con all’oggetto il tema trattato. Non saranno presi in considerazione gli interventi relativi a temi non all’Ordine del giorno.

Le tematiche oggetto di intervento dei cittadini saranno tre e precisamente:

1)            Attivazione degli strumenti di partecipazione. E‘ indispensabile che i cittadini possano avere accesso agli strumenti per una reale partecipazione alle decisioni ed alle politiche che riguardano la città: consulte di settore, conferenza programmatica di bilancio, assemblee, etc., tutti strumenti previsti e normati dallo Statuto Comunale.

2)            Alloggi popolari. Non ci sono assegnazioni dall’ultima graduatoria del 2012 ed è giusto che chi ha diritto possa usufruirne senza incorrere in situazioni di prevaricazione o illegalità cui abbiamo assistito in questi anni. L’assemblea è un luogo privilegiato per proporre l’adozione di misure tese a porre fine a questo scandalo.

3)            Attivazione del registro tumori. L’aumento dei tumori nella nostra terra è elevato e allarmante; l’attivazione del registro tumori nella città metropolitana permetterà più facilmente di comprenderne le cause e aiuterà a fare prevenzione. Chiederemo al Sindaco che è garante della salute dei cittadini, di usare tutta la sua autorità perchè gli organi competenti dell’ASP possano porre rimedio a questa ingiustificabile carenza.

Dopo gli interventi dei cittadini è previsto l’intervento conclusivo del signor Sindaco. Al termine, l’Assemblea voterà il verbale con le relative proposte attinenti i temi all’odg che sarà oggetto di comunicazione  al primo Consiglio comunale utile.

Vogliamo fortemente, proprio per alimentare le speranze aperte dalle precedenti assemblee pubbliche, che Reggio diventi un “laboratorio di partecipazione”; desideriamo e operiamo perché la nostra città sia conosciuta per la vitalità della società civile e non per modelli che contrastano con la legalità e il senso di giustizia, in questo senso le sinergie poste in essere con le istituzioni tracciano una strada ben precisa e trasparente.

Presidenza del Consiglio comunale di Reggio Calabria e movimento ReggioNonTace

Bando per immobili confiscati facenti parte del Patrimonio del Comune di Reggio Calabria

Avviso per concessione in uso degli immobili confiscati facenti parte del Patrimonio Indisponibile del Comune di Reggio Calabria Scadenza ore 12:00 del 13.01.2017 Avviso pubblico per la concessione dei Beni confiscati – IMMOBILI (Determinaz. Dirigenziale nr. 3415 del 13.12.2016) Il Comune di Reggio di Calabria, in conformità alle finalità di cui al vigente codice delle leggi antimafia, promuove l’utilizzazione ai fini sociali e/o occupazionali dei beni confiscati alla mafia facenti parte del proprio patrimonio come strumento di sviluppo e di riscatto del proprio territorio, soltanto in quanto non siano destinati in modo attuale e concreto a scopi istituzionali propri del Comune. Il presente avviso è pubblicato anche all’Albo Pretorio e sul sito http://bcc.reggiocal.i t , all’interno del quale sarà consultabile la documentazione  tecnica  dell’immobile, depositata presso l’ufficio segreteria del Settore Patrimonio collettivo e consultabile nei giorni di martedì e giovedì dalle ore 10,00 alle ore 12,00 e di giovedì pomeriggio dalle ore 15,00 alle ore 17,00.

Oggetto del presente avviso è l’individuazione dei soggetti cui concedere in uso gli immobili confiscati facenti parte del Patrimonio Indisponibile del Comune di Reggio Calabria di cui alle sotto elencate categorie:

1.    Villette

2.    Appartamenti/Uffici

3.    Magazzini/locali commerciali

Con delibera di G.C. n.197 del 17-11-2016 sono stati individuati gli ambiti di priorità  ai quali si dovrà fare esclusivamente riferimento pena esclusione: Ambito sociale – Ambito culturale – Ambito sportivo e/o educativo – ludico e/o ricreativo.

L’istanza, corredata dei documenti deve pervenire, pena l’esclusione dalla selezione, entro le ore 12 del 13.01.2017 presso il Palazzo Cedir Torre IV, Settore “Risorse umane e patrimonio collettivo”, dovrà essere contenuta in un plico chiuso e sigillato nei lembi contenente all’esterno la scritta: Partecipazione procedura concessione bene confiscato………………… (indicare il bene con via o località e identificazione catastale).

Scarica dalla sezione LINK a destra:

L’avviso completo

Modulo Istanza (Allegato C)

Dichiarazione Sostitutiva (Allegato B)

Per scaricare moduli vai su : Avviso per concessione in uso degli immobili confiscati facenti parte del Patrimonio Indisponibile del Comune di Reggio Calabria – Notizie | Città di Reggio Calabria.

Concessione in uso di terreni confiscati

Avviso per concessione in uso di terreni confiscati facenti parte del Patrimonio Indisponibile del Comune di Reggio Calabria

Scadenza ore 12:00 del 13.01.2017

Avviso pubblico per la concessione dei Beni confiscati – TERRENI (Determinaz. Dirigenziale nr. 3416 del 13.12.2016)

Il Comune di Reggio di Calabria, in conformità alle finalità di cui al vigente codice delle leggi antimafia, promuove l’utilizzazione ai fini sociali e/o occupazionali dei beni confiscati alla mafia facenti parte del proprio patrimonio come strumento di sviluppo e di riscatto del proprio territorio, soltanto in quanto non siano destinati in modo attuale e concreto a scopi istituzionali propri del Comune.

Il presente avviso è pubblicato anche all’Albo Pretorio ed è visionabile sul portale dedicato del Comune di Reggio Calabria, http://bcc.reggiocal.it all’interno del quale è stata allegata la documentazione tecnica dei terreni,consultabile anche presso l’ufficio segreteria del Settore Patrimonio collettivo nei giorni di martedì e giovedì dalle ore 10,00 alle ore 12,00,nonchè giovedì pomeriggio dalle ore 15,00 alle ore 17,00. Oggetto del presente avviso è l’individuazione dei soggetti cui concedere in uso i terreni confiscati, facenti parte del Patrimonio Indisponibile del Comune di Reggio Calabria.Con delibera di G.C. n 19 8 del 17-11-2016 sono stati individuati i seguenti ambiti di priorità :  1.    creazione di orti sociali e giardini condivisi da utilizzare a verde   ludico – ricreativo, attraverso l’ inserimento socio-lavorativo di lavoratori con  disabilità  e di lavoratori svantaggiati,definiti ai sensi delll’art.39;articolo 2, numeri 3) e 4), del regolamento (UE) n.651/2014 della Commissione,  del  17 giugno 2014, di persone svantaggiate  di  cui all’articolo 4 della legge 8 novembre 1991, n.  381,  e  successive  modificazioni, e  di minori in età lavorativa inseriti in progetti  di  riabilitazione  e sostegno sociale;

2.    prestazioni e attività sociali e di servizio per le comunità localimediante l’utilizzazione delle    risorse materiali e immateriali dell’agricoltura per promuovere,  accompagnare e realizzare azioni volte allo sviluppo di abilità e di capacità, di inclusione sociale lavorativa, di  ricreazione e  di  servizi  utili  per  la  vita quotidiana;
3.    prestazioni e servizi che affiancano e supportano  le  terapie mediche, psicologiche e riabilitative  finalizzate  a  migliorare  le condizioni di salute e le funzioni sociali, emotive e cognitive  dei soggetti interessati anche attraverso l’ausilio di animali allevati e la coltivazione delle piante;
4.    progetti finalizzati all’educazione ambientale  e  alimentare, alla salvaguardia della biodiversità nonché alla  diffusione  della conoscenza del territorio attraverso l’organizzazione di fattorie sociali  e  didattiche  riconosciute  a  livello  regionale, quali iniziative di accoglienza e soggiorno di bambini in età prescolare e di persone in difficoltà sociale, fisica e psichica.

L’istanza , corredata dei documenti deve pervenire , pena l’esclusione dalla selezione, entro le ore 12 del 13.01.2017 Presso il Palazzo Cedir Torre IV, Settore risorse umane e patrimonio collettivo  , dovrà essere contenuta in un plico chiuso e sigillato nei lembi contenente all’esterno la scritta: Partecipazione procedura concessione terreno confiscato…….(indicare il bene con via o localita’ e identificazione catastale)

Avviso completo
Modulo Istanza (Allegato C)
Dichiarazione Sostitutiva (Allegato B)

Avviso per proposte di collaborazione con l’Amministrazione Comunale per la gestione dei beni comuni urbani

Avviso per proposte di collaborazione con l’Amministrazione Comunale per la gestione dei beni comuni urbaniS cadenza: entro il giorno 13.01.2017Avviso pubblico per la formulazione, da parte di cittadini, di proposte di collaborazione con l’Amministrazione Comunale per la cura, la rigenerazione e la gestione condivisa dei BENI COMUNI urbani.  Determinaz. Dirigenziale nr. 3417 del 13.12.2016Il Comune di Reggio Calabria, intende sostenere, in armonia con le previsioni della Costituzione e dello Statuto comunale, la collaborazione dei cittadini con l’Amministrazione per la cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani. In particolare, si intende dare attuazione al “Regolamento sulla collaborazione tra cittadini e Amministrazione per la cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani”, di seguito denominato “Regolamento” ed approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 47 del 13.10.2015Possono presentare proposte di collaborazione nell’ambito del presente avviso pubblico tutti i soggetti, singoli, associati o comunque riuniti in formazioni sociali con personalità o soggettività giuridica, anche di natura imprenditoriale o a vocazione sociale, che intendano attivarsi per la cura e rigenerazione dei beni comuni urbani.La collaborazione tra i cittadini attivi e l’Amministrazione Comunale, nell’attuale fase sperimentale del Regolamento, può prevedere differenti livelli di intensità dell’intervento condiviso, ed in particolare: la cura occasionale, la cura costante e continuativa, la gestione condivisa e la rigenerazione.Le proposte di collaborazione dovranno essere inviate esclusivamente tramite il portale web “Beni Comuni e Confiscati” della Città di Reggio Calabria http://bcc.reggiocal.it , all’interno della sezione Beni Comuni e  previa creazione di apposito profilo sulla piattaforma.L’iter della proposta di collaborazione e i suoi sviluppi pubblicazione; contributi da altri utenti; patto di collaborazione; rendicontazione; etc. verrà gestito esclusivamente sulla piattaforma.Scadenza: entro il giorno 13.01.2017 Pubbl. all’Albo Pretorio in data 13.12.2016Tali interventi, che avranno luogo nell’ambito del territorio comunale, potranno riguardare:a    interventi di cura, rigenerazione e gestione condivisa di spazi pubblici o gravati di servitù di uso pubblico capo III del Regolamento;b    interventi di cura, rigenerazione e gestione condivisa di edifici in stato di parziale o totale disuso, inseriti in apposito elenco che dovrà essere approvato da parte della Giunta Comunale capo IV del Regolamento;c    promozione dell’innovazione sociale e dei servizi collaborativi art. 8 del Regolamento;d    promozione della creatività urbana art. 9 del Regolamento;e    innovazione digitale art. 10 del Regolamento.

per scaricare allegati clicca su : Avviso per proposte di collaborazione con l’Amministrazione Comunale per la gestione dei beni comuni urbani – Notizie | Città di Reggio Calabria.