Share:

La 1^ B del Galileo visita il Comune

——————————————————————————————————–

Si è svolta nella giornata di ven 10 aprile la visita della classe 1^ B della scuola media Galileo Galilei. I ventotto alunni,accompagnati dalla professoressa Mariaflorinda Mandaliti sono stati accolti dal Presidente del Consiglio Demetrio Delfino che  ha fatto visitare  Palazzo San Giorgio e grazie al supporto della dipendente comunale Dr.ssa Silvia Miceli sono state date loro informazioni  sulla storia della struttura,sui suoi affreschi , sulle sue colonne etc.. Successivamente si sono recati nella sala del Consiglio Comunale dove i ragazzi , disposti sui banchi dei consiglieri, hanno ascoltato il Presidente del Consiglio Comunale  che li ha informati sui lavori dell’aula durante le sedute consiliari. Il piatto forte si è avuto all’arrivo del Sindaco Giuseppe Falcomatà che ha avuto il piacere di rispondere alle domande poste dagli interlocutori e di visionare i loro lavori a tema che evidenziavano le diverse criticità in città. Il tema sviluppato dagli alunni della 1^ B verteva sulla riqualificazione ambientale. I ragazzi hanno toccano numerosi luoghi della città evidenziandone le problematiche ed auspicandone soluzioni . Parco delle Vittorie, Piazzetta di Viale europa, Parco Baden Powell, lungomare di Catona,Villa Guarna, Rione Caridi, Villa Zerbi,ex cinema Orchidea,ma anche idee sulla differenziata,sul volontariato etc.Sono stati questi i temi snocciolati dai giovani relatori che con i loro cartelloni fotografici hanno fatto un vero e proprio report cittadino. Alla fine della giornata il Sindaco ed il Presidente ringraziando i ragazzi e la loro professoressa per l’impegno e l’amore dimostrato verso la nostra città si sono ripromessi di verificare

quanti e quali interventi potranno essere effettuati tra quelli segnalati dagli studenti così da fare ,tra qualche tempo, un resoconto con gli stessi alunni. Subito dopo la classe è stata accompagnata nei locali della Pinacoteca Civica per visitare i  preziosi quadri contenuti al suo interno. Continua ancora,quindi, l’impegno dei nuovi amministratori che mantenendo aperte le porte di Palazzo instaurano un rapporto diretto con tutti i cittadini ed in particolar modo con le nuove generazioni.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Please enter an Access Token on the Instagram Feed plugin Settings page.