Share:

Tares,intanto si rateizza…

Le proteste cominciano a dare i frutti, intanto i Commissari hanno deciso      ( come dicevamo noi in queste ore) di rateizzare l’importo Tares. La prima rata dovrà essere pagata il 16/01, la seconda il 16/02 e la terza il 16/03/2014…Ma noi chiediamo di più …la difesa della nostra dignità di cittadini,l’abbassamento di tutte le tariffe ( tenendo conto della situazione economica e sociale della città in questo momento storico) x fasce di reddito e sopratutto chiediamo che siano i politici che hanno provocato il buco di bilancio a pagare i debiti e non noi cittadini incolpevoli!!! Probabilmente i faranno tre bollettini con le varie scadenza e cifre ( diviso 3) e con la causale 1 acconto tares 2013 , 2 acconto tares 2013 e saldo tares 2013 …credo questa sia la linea che si seguirà …ma per i dettagli potete fare così : la richiesta di rateizzazione può essere compilata utilizzando il  modello che si trova sul sito della Reges e può essere inviata via fax, via mail e per posta; si raccomanda comunque di pagare la quota statale entro il 16 gennaio con il codice tributo 3955 dove, nel modello F24, l’importo della riga relativa al codice tributo 3944 risulta pari allo zero, è necessario ristampare il modello eliminando la riga 3944 e lasciando solo quella del codice tributo 3955. La ristampa può essere fatta direttamente dalla home page del sito della Reges o presso i nostri sportelli. x stampare il modello x la rateizzazione clicca qui : http://www.demetriodelfino.it/wp-content/uploads/2011/07/Modulo-di-rateizza-tributi.pdf

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Please enter an Access Token on the Instagram Feed plugin Settings page.