Share:

Dove sono finiti i soldi vincolati?

*di Demetrio Delfino.La storia ,purtroppo ,si ripete! Ancora una volta assistiamo alle sacrosante richieste di lavoratori che non sono stati pagati dall’ex amministrazione comunale di centrodestra che ha governato negli ultimi dieci anni.In questi giorni stanno protestando un centinaio di ragazzi e ragazze che hanno svolto il 15° censimento l’ultimo effettuato per censire la popolazione italiana.Alcuni di loro ,però, avevano partecipato anche ad altre indagini negli anni scorsi.Infatti molti di essi hanno svolto lo stesso servizio per l’istat già dal 2009 ed anche x quegli anni ancora attendono il dovuto. Un altro chiaro esempio,quindi, di gestione oscura delle finanze da parte dell’ex maggioranza.IL PARADOSSO sta nel fatto che queste “erano” somme vincolate. Così come é successo x altre somme anche queste evidentemente sono state utilizzate illegittimamente per altro.Ricordiamo infatti che la gestione scriteriata delle casse comunali ha fatto si che alcune somme vincolate siano state probabilmente utilizzate per altro come ad esempio alcune cifre stanziate dal decreto Reggio per il lungomare di Gallico.Infatti la ditta Lo cicero deve ancora percepire il saldo pur essendo cifre vincolate esclusivamente per quei lavori.Nel caso del censimento ,da verifiche effettuate, si evince che tutte le somme sono state regolarmente erogate dal ministero e quindi dall’Istat al Comune di Reggio Calabria nei tempi e nei modi previsti.Mi chiedo quindi dal 2009 ad oggi quelle somme dove sono finite? Come e per cosa sono state utilizzate? Chi è il responsabile che le ha stornate verso altre partite di pagamento? Perchè alle prime sollecitazioni dei lavoratori non si è provveduto ? I commissari facciano indagini e chiarezza su dove sono finiti questi soldi e perché ? A loro,poi, il delicato compito di recuperarle e saldare questi giovani ormai delusi dalle istituzioni e dai metodi utilizzati.Inoltre chiedo agli stessi commissari che le promesse fatte a questi lavoratori sulla tempistica siano rispettate senza ulteriori rinvii (altrimenti si rischia di usare lo stesso comportamento dell’ex maggioranza).Contesto comunque il fatto che gli verrà dato solo il 70% come prima tranche. Alla corte dei conti ,poi, il compito di verificare ulteriormente quali e quante illegittimità si sono perpretrate dal 2009 in poi sui soldi vincolati.Sperando che finalmente si inizi a comprendere la gravità dei fatti accaduti negli ultimi anni,fatti di cui avremo lunghi strascichi futuri e per i quali ancora non si sono individuati ne i responsabili ne le cifre esatte del buco creato.Ai lavoratori la mia personale solidarietà e quella del mio partito.
*Partito democratico

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Please enter an Access Token on the Instagram Feed plugin Settings page.